Homepage  I percorsi  |  Storia e cultura  |  Galleria foto   Prossimi eventi |   Contatti |    Links |  





CONSULTA RNMS DEL 14 MAGGIO 2006
              
                          

Resoconto Consulta della Riserva Naturale del Monte Soratte

Il giorno 14/5/2005 alle ore 17.00 presso il Palazzo Caccia Canali del Comune di Sant'Oreste si è svolta la riunione della Consulta della Riserva Naturale del Monte Soratte con la presenza di:

Giovanni Lazzari (Assessore alla Riserva);
Doriano Menichelli (Assessore ai Lavori Pubblici);
Umberto Pessolano (Direttore scientifico museo);
Associazione Avventura Soratte;
Associazione Proloco di Sant'Oreste.
Non sono presenti: gli Operatori Provinciali della Riserva, la Provincia di Roma (Ente Gestore), i Vigili Urbani di Sant'Oreste ed i volontari della Protezione Civile.

Il Sindaco Mario Segoni si scusa della indisponibilità ad essere presente alla discussione per improrogabili impegni amministrativi; saluta comunque l'assemblea ed augura buon lavoro.

L'Assessore Lazzari illustra all'assemblea le ultime novità inerenti la Riserva, in particolare:

L'allargamento della Riserva alla zona del Rioscuro e Monte Antico, inserite come zona A, oltre ad una fascia di rispetto (sempre zona A) di circa 150 metri dal Rioscuro. A tal proposito esprime la sua soddisfazione personale per il risultato raggiunto. Viene discussa la possibilità di un percorso che colleghi il sentiero di Santa Romana e meri al Rioscuro.

L'affidamento del progetto della strada di collegamento casello/flaminia ai tecnici del Comune di Sant'Oreste. Tale strada dovrebbe trovare sbocco in località Pian Paradiso.

La disposizione di terreno in zona Saletti per agricoltura biologica su finanziamento e ricerca attraverso la Provincia di Roma.

Progetto Agenda 21 presentato dall'Unione dei Comuni con azioni legate alla messa in rete di conoscenze e azioni di comunicazione e diffusione di informazioni.

Navigabilità del Tevere, con l'anticipazione di una grande manifestazione che si terrà il 21/6/2005. La manifestazione prevede tra le altre iniziative la navigabilità con barconi fino al porticciolo di Sant'Oreste e la successiva visita al centro storico del paese. Il Direttore del museo a tal proposito propone una sperimentazione di navigazione notturna ed una serie di iniziative legate al museo per quella giornata, in particolare l'inaugurazione della importante mostra sull'ossidiana “schegge di storia”.

Così come anticipato nella precedente riunione viene ribadita la prossima importante iniziativa che si terrà nel territorio della Riserva legata all'organizzazione della Maratona di Roma nel mese di settembre prossimo.

L'emergenza lecci del Soratte (elci secolari) con la visita di tecnici della Provincia di Roma per evitare ulteriori deterioramenti delle piante.

Centro storico: viene considerato dalla consulta facente parte a pieno titolo della Riserva. Vengono segnalati alcuni abusi. L'assemblea si appella al Sindaco affinchè venga rispettato il Disciplinare dei lavori nel centro storico. La Proloco di Sant'Oreste elenca alcune emergenze e sollecita l'inizio dei lavori di riqualificazione del centro storico appellandosi all'Amministrazione comunale affinchè si facciano interventi di pulizia del paese. L'assessore Menichelli annuncia la partecipazione al bando per la riqualificazione del centro storico per il recupero del palazzo ora adibito ad ambulatorio e propone per le case diroccate sotto le “trombette” un progetto di consolidamento e tutela per questa particolare zona tra l'altro molto ambita da sceneggiatori e registi. La Proloco in tale contesto propone un consolidamento dello status attuale trovando l'accordo del Direttore Pessolano che rilancia un percorso museale nella zona per esempio di civiltà contadina. L'Assessore Menichelli informa l'assemblea di una serie di finanziamenti per la riqualificazione del centro storico come tra gli altri la bonifica dei fili elettrici e la pavimentazione stradale.

Stato dei lavori presso la grotta di monte antico. A tal proposito il Direttore scientifico avanza delle proposte di progetti per la tutela del sito. Rinnova tra l'altro il ringraziamento al Sig. Paolo Forconi per la messa in sicurezza del sito e per la responsabilità assicurata negli sviluppi della scoperta.

Non trascura la possibilità di predisporre locali all'interno del museo da destinare allo studio della grotta di monte antico, per esempio il sottotetto del Palazzo Caccia Canali da adibire a laboratorio oppure ad una ricostruzione virtuale della grotta.

Il Direttore del museo annuncia una proposta di regolamentazione delle grotte del Soratte presentata dalla Federazione Speleologica del Lazio e possibili convenzioni con il Museo per la fornitura di materiale didattico.

L'Associazione Avventura Soratte sollecita ancora una volta l'allacciamento della corrente nel casotto di informazioni turistiche sito in Piazza mola a Vento.
L'Associazione illustra alla consulta le ultime novità della sua attività anticipando la necessità di un rinnovo delle cariche all'interno dell'Associazione e che nel mese di giugno inizierà la campagna di tesseramento presso i locali del museo. Annuncia che con l'attuale direttivo non verrà riproposto (per il quarto anno consecutivo) il progetto di centro informazione all'interno della Riserva del Soratte e si augura che il nuovo direttivo, dopo il rinnovo delle cariche, possa riproporre tale importante impegno.

Sollecita infine l'amministrazione comunale ad una compartecipazione nella gestione della riserva.

Sant'Oreste, 16/5/2005


tutte le fotografie copyright © Carlo Portone

sito ottimizzato alla risoluzione di 1024x768 pixel